TIRO CON L'ARCO A CAVALLO

Tiro con l'Arco a Cavallo
varie date programmate durante l'anno


Concorso tiro con l’arco a cavallo

Un tempo il tiro con l'arco a cavallo veniva usato per decidere i più bravi tra i nomadi mongoli durante le gare. Questo sport millenario ma dimenticato sta rinascendo grazie ad alcune associazioni che cercano di promuovere questa arte equestre con i giovani in modo che le antiche tradizioni riprendano. Competizioni nazionali e internazionali sono in programma durante tutto l'anno.

Eccellenti partner i cavalli mongoli sono addestrati a non aver paura delle frecce volanti o dei suoni degli archi e sono montati senza redini. Il cavallo mongolo è nato per mantenere una velocità pari al galoppo.

Sin dai tempi antichi, le donne delle tribù mongole erano molto brave nel tiro con l'arco che usavano per cacciare e difendersi quando gli uomini erano via. Oggi partecipano sempre a vari eventi.

È un grande spettacolo assistere a tali incontri dove alleggia lo spettro del Grande Gengis Khan, inventore di questa spettacolare tecnica in cui devi scoccare la freccia in un momento estremamente preciso per colpire l’obbiettivo.